Quello che devi sapere sul caffè

Sapevi che… ? 

– I fondi di caffè possono essere utilizzati direttamente come concime e fertilizzante naturale in agricoltura. Contengono, infatti, importanti nutrienti come: calcio, azoto, potassio, magnesio e altri minerali utili per arricchire il terreno coltivato.

– Con i fondi di caffè si possono coltivare funghi commestibili (un esempio è il Pleurotus Osteatus, conosciuto come orecchione o fungo ostrica).

– Con il substrato di scarto della produzione dei funghi si può produrre il vermicompost, una tecnica per trasformare rifiuti organici vegetali in terriccio estremamente fertile.

– Dai fondi di caffè si possono estrarre lipidi e cere destinati alla filiera farmaceutica con il processo comunemente usato per l’estrazione della caffeina dai chicchi.

– E poi… si possono fare tante altre cose che scoprirai nel sito…

Lascia una risposta